Combattere il disagio e prospettive future
Se non visualizzi correttamente questa mail, per favore clicca qui
combattere il disagio e prospettive future
L'emicrania, è la terza malattia più frequente al mondo e la prima
causa di disabilità in soggetti di età inferiore a 50 anni.
Colpisce particolarmente il genere femminile, tra i 18 e i 50 anni,
quindi nel pieno dell'età produttiva.
In Italia ne soffrono circa 15 milioni di persone e oltre 3 milioni
presentano almeno 1 episodio a settimana. L'attacco emicranico può
durare anche 3 giorni, riducendo drasticamente le capacità sociali e lavorative del paziente.
In questo incontro verranno discusse le prospettive di miglioramento
della qualità della vita del paziente, grazie al nuovo rinascimento
terapeutico determinato dall'avvento di terapie rivoluzionarie.
Ricevi questa mail in quanto hai autorizzato Il Sole 24 ORE S.p.A. all'invio di materiale informativo.
Se non desideri più ricevere comunicazioni modifica il consenso via web 
In caso di problemi tecnici scrivi al servizio assistenza 
Il Sole 24 ORE rispetta la tua privacy. Per esercitare i tuoi diritti scrivi a: privacy@info.ilsole24ore.com
-