Per te ecco la nuova newsletter istituzionale della Fondazione Musei Civici di Venezia
Cancellami
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Newsletter 62 | Marzo 2019

CANALETTO E VENEZIA
Venezia, Palazzo Ducale
23 febbraio - 9 giugno 2019
La grande mostra dedicata a Giovanni Antonio Canal, il Canaletto, e al Settecento veneziano, ha aperto le porte a Palazzo Ducale. L’esplosione del vedutismo, la pittura di storia e quella di paesaggio, il capriccio, la grande stagione dell’incisione, la presenza europea della Serenissima e il viaggiare dei suoi eccellenti artisti. Una stagione di grande complessità e valore per la pittura, la scultura, le arti decorative, l’arte vetraria. Lungo le sale di Palazzo Ducale si dispiega il racconto di un secolo straordinario e del suo protagonista. Per i dettagli cliccate sull'immagine.

Carnevale nei Musei
Anche quest’anno i Musei Civici accompagnano il Carnevale con la collaborazione di Vela Spa con eventi, laboratori, attività per gli adulti e dedicati alle famiglie. Che hanno riscosso un successo straordinario: inseriti nel programma dalla Città di Venezia, che li ha annunciati, hanno registrato il sold-out nel giro di pochi giorni. Sempre per Carnevale, il Museo del Settecento Veneziano di Ca’ Rezzonico sarà eccezionalmente aperto al pubblico anche martedì 5 marzo, dalle 10 alle 17.

Programma espositivo 2019 dei Musei Civici di Venezia
Un calendario ricchissimo con mostre, eventi temporanei, attività di approfondimento e valorizzazione. Un programma che si sviluppa in tutte le sedi museali nelle due direzioni fondamentali della conservazione e valorizzazione del patrimonio e dell’accoglienza e promozione dell’arte contemporanea. Due direzioni che non corrono parallele ma si intersecano, nel cogliere e nello stesso tempo nel ridisegnare in continuo la relazione tra antico e moderno, tra conservazione e innovazione, tra collezioni e contemporaneità.
Scarica il programma

Antiche Marionette
Dal 28 marzo al 30 giugno 2019 
Venezia, Museo Casa di Carlo Goldoni
Per la prima volta una selezione delle pregevoli marionette conservate ed esposte al Museo Civico d’Arte Industriale di Palazzo Davia Bargellini di Bologna saranno visibili al Museo Casa di Carlo Goldoni. Tra queste due sedi si consolida quindi un legame già preesistente, in quanto entrambe risultano custodi di un patrimonio simile per manifattura, quella veneziana. Per approfondimenti e orari cliccate sull'immagine.

Otto marzo - Venezia Città delle Donne
Wall of Dolls
Venerdì 8 marzo ore 11.30
Ca' Pesaro Galleria Internazionale d'Arte Moderna

Io, Gabriella. La donna che voleva volare
Venerdì 8 marzo ore 19

Teatro Momo, Mestre
La collaborazione tra il progetto Venezia Città delle Donne della Fondazione Muve e Jo Squillo con Giusy Versace ha portato alla realizzazione del primo Wall Of Dolls della città lagunare, grazie alla partecipazione degli studenti del Liceo Artistico Statale M. Guggenheim di Venezia, sull'esempio del noto muro pubblico realizzato a Milano contro la violenza sulle donne. L'appuntamento per l'8 marzo è doppio e all'imbrunire la Città delle Donne si trasferisce a Mestre al Teatro Momo, per lo spettacolo dedicato alla storia di Gabriella Bertini (1940 – 2015), la prima donna disabile a lavorare e a guidare in Italia, portata in scena da Laura Lattuada. Entrambi gli eventi sono gratuiti, per i dettagli cliccate sull'immagine.

Dal Deposito al Museo: la conservazione attraverso la didattica
Museo Correr
dal 9 marzo al 14 aprile 2019
L’Istituto Veneto per i Beni Culturali in collaborazione con il Museo Correr presentano una mostra didattica che illustra il lavoro di restauro di sette tele di autore sconosciuto provenienti dal deposito museale da parte degli allievi del triennio di formazione del Tecnico del Restauro.

Le tecniche artistiche in Italia tra Otto e Novecento
Giornata di Studi 
Venerdì 22 marzo ore 10/18 
Venezia, Palazzo Fortuny
Incontro organizzato dalla Fondazione Muve e Museo Fortuny in collaborazione con l'Università Ca' Foscari, per indagare uno dei periodi più complessi e affascinanti per la storia delle tecniche artistiche e il mondo dell’arte, nel nostro paese e in Europa: le tecniche artistiche e il mondo dell’arte subiscono straordinarie trasformazioni, tra artisti fedeli alle pratiche pittoriche acquisite negli studi accademici, altri che sperimentano i nuovi prodotti dell’industria e altri ancora che sostengono il ritorno alle tecniche antiche (tempera, encausto, affresco).

Mostre in corso e in chiusura
Resta meno di un mese per visitare le mostre realizzate dai Musei Civici in collaborazione con il Museo Statale dell'Ermitage: Venezia e San Pietroburgo al Centro Culturale Candiani, con rari capolavori, e Futuruins a Palazzo Fortuny, dove l'arte antica dialoga con gli artisti contemporanei. Un mese alla chiusura anche per Collezione Magnani. I Flaconi a Palazzo Mocenigo Centro Studi di Storia del Tessuto, del Costume e del Profumo, e per 4444. Acqua e Fuoco a Ca' Rezzonico Museo del settecento Veneziano. Ancora fino ad aprile restano aperte Printing Revolution al Museo Correr, prorogata fino al 30, e Giovanni Soccol. Metamorfosi della realtà in mito a Ca' Pesaro Galleria Internazionale d'Arte Moderna, visitabile fino al 22. Per i dettagli cliccate sull'immagine.

Anche i Musei Civici s'illuminano di meno
Veenerdì 1 marzo 2019
La Fondazione MUVE rinnova la sua adesione alla giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili ideata nel 2005 da Caterpillar e Rai Radio2. Un'iniziativa simbolica e concreta che fa del bene al pianeta e ai suoi abitanti. Venerdì 1° marzo  si spegneranno le luci di: Palazzo Ducale, Museo Correr, Cà Rezzonico Museo del Settecento Veneziano, Palazzo Mocenigo Centro Studi di Storia del Tessuto del Costume e del Profumo, Cà Pesaro Galleria Internazionale d'Arte Moderna, Museo Fortuny, Museo di Storia naturale, Museo del Vetro a Murano, Museo del Merletto a Burano.
Fondazione Musei Civici di Venezia
Piazza San Marco 52
30124 Venezia
T +39 041 2405211
facebook Twitter Instagram Linkedin YouTube
Ai sensi del D. Lgs. 196/2003 e Regolamento UE 679/16 in materia di protezione dei dati personali, le e-mail informative possono essere inviate solo tramite consenso del destinatario. Per inviare segnalazioni, commenti e/o suggerimenti, inviare una email a press@fmcvenezia.it

CF e P.IVA 03842230272
Per disiscriverti da questa newsletter clicca qui
-